Un nuovo sguardo sul reale. A tu per tu con sr. Alessandra Smerilli

Verso un modello sostenibile

Saper maturare un nuovo sguardo sul reale: potrebbe riassumersi così l’ultimo incontro della SPES guidato dalla voce di sr. Alessandra Smerilli. Docente di economia politica e statistica presso la Pontificia Università Auxilium, membro della commissione Donne per un Nuovo Rinascimento, consigliera di Stato per l’economia in Vaticano, Alessandra Smerilli è una donna che ha saputo fare della concretezza un’arma vincente. E concrete risultano le domande sulle quali ci sollecita a riflettere. Una in particolare: soprattutto in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo – di cui la pandemia si è rivelata essere un ottimo catalizzatore – come possiamo aiutare gli esclusi?

I candidati a far parte della categoria degli esclusi sono molti: i giovani, le donne, i lavoratori di alcuni settori che a seguito della crisi pandemica si sono trovati fuori dal sistema produttivo. E poi, ancora, tutti coloro che, per qualche imprevisto, sono diventati “scarti” nella collocazione sociale. Proprio di rispondere al grido degli esclusi si occupa la task force “economia” – di cui Suor Alessandra è coordinatrice – voluta da Papa Francesco con l’obiettivo di «preparare il futuro». Farlo, osserva suor Alessandra, richiede la capacità di maturare un nuovo sguardo sul reale. Serve un mercato inclusivo e sostenibile, attento alle fragilità sociali e ambientali. Servono nuove lenti per guardare i problemi e nuovi strumenti concettuali per tentare di risolverli. Serve una nuova idea di lavoro, come suggerisce anche Jennifer Nedelsky. Bisogna ripensare il linguaggio stesso dell’economia – oggi responsabile di un mondo ingiusto e inefficiente – come suggerisce Kate Raworth. Farlo è difficile e i problemi non mancano. La sfida, però, deve essere raccolta e, nel farlo, dobbiamo saper mettere al centro il tema della cura. L’economia di cui abbiamo bisogno, per esprimerci in un tweet, deve saper dire: «mi prendo cura di te».

Molti i temi trattati in questo incontro: dal ruolo delle istituzioni europee ai vaccini contro il COVID-19; dallo smart working allo sfruttamento dei rider; dal ruolo dei giovani al concetto di voto col portafoglio. Un discorso vero e intenso, attuale e profondo, che vi invitiamo ad ascoltare per riflettere sui nostri tempi e, perché no, per migliorare nella dimensione della consapevolezza.

↓↓↓  guarda il video ↓↓↓

Per continuare a rifettere :

• sr. Alessandra Smerilli: La centralità delle relazioni_we-rationality e cooperazione in economia

• Commissione vaticana COVID-19: RAPPORTO ANNUALE 2020

• The Economy of Francesco: EoFSchool

• Kate Raworth: L’ECONOMIA DELLA CIAMBELLA

• Jennifer Nedelsky: VIDEO INTERVISTA (di Monica Mondo)

• Luigino Bruni: I care, il segreto del successo

• Scuola di Economia Civile: VAI AL SITO

 

 

Condividi questo articolo

Facebooktwitterlinkedinmail

Segui la SPES sui social

Facebooktwitterrssyoutube