I corsisti: «La SPES aiuta a far crescere uno sguardo critico e profondo. Se la consigliamo? Eccome!»

In vista del nuovo anno della SPES – la Scuola di Politica ed Etica Sociale promossa dall’Arcidiocesi di Udine – abbiamo posto varie domande ad alcuni corsisti delle edizioni passate. In particolare, è stato chiesto loro il tipo di beneficio che sentono di aver ricevuto dalla frequenza agli incontri formativi, oltre ad alcune suggestioni riguardo alla possibilità che altre – nuove – persone, magari impegnate in qualche ambito della società civile, possano iscriversi per la prima volta all’edizione 2019-2020 del percorso.

Le voci dei corsisti sono state raccolte in un filmato disponibile di seguito (e su YouTube).

Per approfondire

 

Condividi questo articolo

Facebooktwitterlinkedinmail

Segui la SPES sui social

Facebooktwitterrssyoutube