Destinatari

La SPES non è pensata solo per gli amministratori di oggi e di domani. Sostenere la speranza nella possibilità di realizzare il bene comune significa anche incoraggiare una cultura dell’impegno civile, proponendosi come una palestra nella quale allenare il cuore e l’intelligenza. Destinatari di tale percorso formativo sono dunque giovani adulti che vogliono mettersi al servizio delle proprie comunità, amministratori locali, sindacalisti, persone a diverso titolo impegnate nel mondo del volontariato e della cooperazione.

Il percorso è aperto anche a chi non ha il dono della fede: il confronto con la Dottrina Sociale della Chiesa è la chiara proposta culturale di SPES, che condivide tale patrimonio con “tutti gli uomini di buona volontà”, come scriveva nell’indirizzo della Pacem in terris san Giovanni XXIII.

 

Condividi questo articolo

Facebooktwitterlinkedinmail

Segui la SPES sui social

Facebooktwitterrssyoutube