In dialogo con Ernesto Preziosi

Cattolici e presenza politica

La fondazione del Partito Popolare Italiano, cento anni fa, con l’«Appello ai liberi e forti», ha segnato l’ingresso a pieno titolo dei cattolici nello Stato unitario. Proporre una lettura dell’esperienza sturziana e del popolarismo significa invitare alla conoscenza di un nodo cruciale per la storia del nostro Paese e, insieme, accompagnare la riflessione di quanti, da credenti, si sentono oggi chiamati a fare la loro parte per un rinnovato impegno da cattolici nell’azione politica.

In discussione non è solo l’opportunità di una rappresentanza partitica, ma la capacità stessa di contribuire, accanto a uomini e donne di buona volontà, alla realizzazione del bene comune superando la crisi della democrazia italiana e il declino della politica, rappresentato oggi dalle derive demagogiche e populistiche. Sulla scorta dell’eredità sturziana è forse possibile vivere con responsabilità il momento presente e interrogarci se siamo davvero eredi di quella nobile tradizione o se ci limitiamo soltanto a custodirla.

Di questo, e di molto altro, discuteranno martedì 5 gennaio, alle 18:00, con ERNESTO PREZIOSI (autore del libro “Cattolici e presenza politica”) e LUCA GRION (direttore della SPES e presidente dell’Istituto Jacques Maritain).

L’incontro – promosso dall’Isituto Jacques Maritain in collaborazione con la SPES – è pubblico e liberamente fruibile on line, senza necessità di iscrizione, attraverso diretta social trasmessa su Facebook e su YouTube.

 

ERNESTO PREZIOSI è Presidente del Centro studi storici e sociali (Censes) e docente a contratto di Storia contemporanea presso l’Università degli studi di Urbino “Carlo Bo”. Alle elezioni politiche del 2013 è stato eletto Deputato della XVII Legislatura della Repubblica Italiana. Membro della V Commissione della Camera “Bilancio, tesoro e programmazione” e della Commissione d’inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro. É stato direttore delle Pubbliche Relazioni dell’Istituto Giuseppe Toniolo, ente fondatore dell’Universita Cattolica e vicepresidente nazionale del settore adulti dell’Azione Cattolica italiana. Ha inoltre fondato Argomenti2000, una realtà che promuove la formazione e l’impegno politico. Autore di saggi di storia contemporanea, ha diretto l’Istituto “Paolo VI” per la Storia dell’Azione Cattolica e del Movimento cattolico in Italia.

 

Condividi questo articolo

Facebooktwitterlinkedinmail

Segui la SPES sui social

Facebooktwitterrssyoutube